Credito Responsabile Servizio non profit di informazione sul credito, con PerCorsi di Educazione Finanziaria

Findomestic contribuisce al miglioramento della qualità della vita dei propri clienti, favorendo la realizzazione dei loro progetti realizzati secondo i principi di responsabilità e sostenibilità.

5 regole d’oro

Spesso le famiglie finiscono in difficoltà finanziarie a causa di una scarsa pianificazione delle spese. Di seguito troverete le 5 regole d’oro per gestire adeguatamente il vostro bilancio familiare e possedere un’adeguata pianificazione finanziaria.

Archiviate tutta la vostra documentazione contabile

Raccogliete ed archiviate sistematicamente tutti i documenti come, estratto conto, buste paga, fatture, ricevute d’affitto, rimborsi, contratti di credito o di leasing.
Classificate questi documenti in dossier specifici come in questo esempio:

  • Banca (estratti conto, ricevute di assegni, crediti...)
  • Entrate (buste paga, denunce dei redditi, rimborsi...)
  • Casa (ricevute di affitto, elettricità, gas, acqua...)
  • Imposte e tasse (canone TV, tasse di proprietà...)
  • Salute
  • Auto/Moto
  • Assicurazione
  • Tempo libero...

Identificate le fonti di reddito

Analizzate ora le entrate del vostro nucleo familiare: al patrimonio di una famiglia contribuiscono infatti quasi sempre più componenti. Il vostro salario ma anche le entrate extra che si verificano durante l'anno (tredicesime e quattordicesime, rimborsi fiscali, ecc.).
Occorre fare distinzione tra entrate con flusso regolare (lavoro dipendente o pensione) oppure entrate con flusso irregolare (attività indipendente). Analizzate anche eventuali altre fonti di reddito come ad esempio borse di studio, Interessi sui risparmi o le entrate da capitale.

Censite le vostre spese

Cercate di registrare con la massima precisione ogni tipo di spesa, facendo distinzione tra le spese fisse e quelle variabili.

  • Le spese fisse (affitto, mutuo, elettricità, gas, assicurazione, fondo pensione ecc.) rendono il loro monitoraggio più semplice rispetto alle spese variabili.
  • Le spese variabili vengono generate spesso tramite l’uso di contanti ma anche a mezzo Bancomat o carta di credito.

Occorre fare molta attenzione all’utilizzo delle carte di credito in quanto rendono più facile la spesa e spesso più difficile il monitoraggio.
Per semplificare il censimento delle vostre spese e tenere la situazione sotto controllo è fondamentale la verifica dell’estratto conto della banca.

Fate il calcolo della vostra disponibilità finanziaria

Oltre a fare un confronto tra le entrate e le uscite mensili non dimenticate di tenere conto della vostra situazione patrimoniale (immobili, titoli, possibili eredità) in questo modo potrete calcolare la vostra disponibilità finanziaria effettiva, ovvero di quanto potete disporre liberamente ogni mese, da destinare ai vostri eventuali progetti futuri (l’acquisto di una casa, far studiare i figli all’estero, progettare una vacanza) o al risparmio.

Createvi una riserva di denaro per prevenire spese importanti

E’ importante crearsi una riserva per eventuali spese impreviste come la rottura improvvisa di un elettrodomestico o dell’auto o spese mediche inattese ma è importante anche anticipare per tempo i picchi di spesa come ad esempio l’assicurazione dell’auto, le tasse scolastiche o eventuali spese di condominio.